forli facebook trasp instagram trasp 

10 anni di Teatro No Limits

 

2010 Processo a Gesù di Diego Fabbri, allestito in occasione del centenario della nascita del drammaturgo, è il primo spettacolo audiodescritto e sopratitolato al Teatro Diego Fabbri di Forlì. L’iniziativa nasce in collaborazione con il Dipartimento di Interpretazione e Traduzione dell’Università di Bologna – Campus di Forlì, in particolare grazie al Master in Screen Translation diretto dalla Professoressa Delia Chiaro. Per la stagione 2010/2011, l’esperienza viene ripetuta a marzo 2011 con lo spettacolo “Non si sa come” di Luigi Pirandello al Teatro Diego Fabbri.

 

2011 Il progetto si estende al territorio della provincia di Forlì-Cesena. In estate inizia la lunga, duratura e proficua collaborazione con il Plautus Festival e nella la stagione 2011/2012 anche il Teatro Alessandro Bonci di Cesena entra a far parte del progetto.

 

2012/14 Teatro No Limits si consolida, sempre più spettacoli vengono audiodescritti e sopratitolati a Forlì, Cesena e Sarsina.

 

2015 Il Centro Diego Fabbri collabora al progetto europeo T4ALL (Theatres for All). Gli spettacoli audiodescritti al Plautus Festival diventano 6 e il Teatro della Regina di Cattolica (RN) aderisce al progetto. Per la prima volta Teatro No Limits varca i confini regionali e raggiunge il festival teatrale di Borgio Verezzi (SV).

 

2016 Nella stagione 2016/2017, il numero di spettacoli audiodescritti cresce ancora e il Teatro Duse di Bologna accoglie per la prima volta il progetto. Filumena Marturano di Eduardo de Filippo, con la regia di Liliana Cavani, è il cinquantesimo spettacolo audiodescritto. 

 

2017 Il progetto cresce ancora e inizia la collaborazione con ATER. I teatri che aderiscono al progetto sono ormai 11 e la programmazione diventa sempre più ricca e diversificata. L’avventura europea del Centro Diego Fabbri in tema di accessibilità si rinnova: parte il progetto CASTLE. L’impegno per l’accessibilità culturale del Centro Diego Fabbri supera per la prima volta i confini teatrali: la mostra fotografica “Io ti vedo così” viene audiodescritta. 

 

2018 Il progetto si espande ancora dal punto di vista geografico: il Teatro Alighieri di Ravenna entra a far parte di Teatro No Limits. Nella stagione teatrale 2017/2018, le audiodescrizioni sono 24 in 12 teatri. In occasione della grande mostra “L’Eterno e il Tempo – Tra Michelangelo e Caravaggio” presso i Musei San Domenico di Forlì viene creato un percorso audiodescritto per i visitatori non vedenti e ipovedenti.

 

2019 Il progetto continua a crescere e alla lista dei teatri coinvolti si aggiungono il Teatro Arena del Sole di Bologna e il Teatro Comunale Claudio Abbado di Ferrara. L’intera stagione di prosa del Teatro della Regina di Cattolica e del Teatro Diego Fabbri di Forlì è accessibile al pubblico non vedente e ipovedente. Il 20 novembre 2018 il progetto taglia il traguardo delle 100 audiodescrizioni. Nella stagione 2018/2019, le audiodescrizioni realizzate sono 30 e al termine del Plautus Festival il totale arriva a 129. La collaborazione con ERT si rafforza: dopo il Teatro Alessandro Bonci di Cesena e il Teatro Arena del Sole, anche il Teatro Storchi di Modena accoglie il progetto (a partire dalla stagione 2019/2020). Dopo il successo della prima esperienza, anche per la nuova mostra “Ottocento - L’arte dell’Italia tra Hayez e Segantini” viene creato un percorso audiodescritto per i visitatori non vedenti e ipovedenti.

 

Per informazioni più complete vi invitiamo a visitare le pagine dei rispettivi teatri:

 

Ultima modifica il Giovedì, 03 Ottobre 2019 15:40

Il Centro Diego Fabbri nasce della collaborazione di più soggetti e persone per organizzare e promuovere eventi, azioni e progetti legati ad arte e cultura. L’idea di base è anche quella di mantenere viva la lezione e l’impegno di Diego Fabbri sui temi e le questioni vitali del teatro e dei linguaggi dello spettacolo.

Il Centro Diego Fabbri è nato il 1 Giugno 2004 e vede tra i suoi soci l’Università di Bologna, la Provincia di Forlì-Cesena, il Comune di Forlì, i rappresentanti della Famiglia Fabbri e l’Associazione "Incontri Internazionali Diego Fabbri".

CONTATTI

0543.30244
Corso Diaz 34, 47121 Forlì
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
P. IVA 03556880403
C. FISC. 92056350405

  Seguici Su Facebook

Goto Top