NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
facebook trasp
instagram trasp

Premio Pop Drama: il finalista italiano In evidenza

Verdetto finale giuria tecnica pop drama italia

161 opere teatrali inedite e mai rappresentate sono arrivate da tutta Italia, per partecipare al Premio Internazionale di Scrittura per il Teatro Pop Drama. Un lavoro intenso per la Giuria Tecnica di esperti che ha selezionato il testo finalista italiano. 
La scelta non è stata semplice, vista la buona qualità di molte opere. Dopo giorni di confronti e un intenso dibattito conclusivo, ecco il verdetto finale.


Il testo finalista, primo classificato per la sezione italiana, è:

Donna di cuori, di Gianni Spezzano

Complimenti all’autore!

A quest’opera, il compito di rappresentare l’Italia nel confronto internazionale che decreterà il vincitore assoluto di Pop Drama, il prossimo novembre.

 

Cosa succederà nei prossimi mesi?

Come previsto dal Bando, il testo selezionato (“Donna di Cuori”) verrà tradotto nelle seguenti lingue: inglese, spagnolo e rumeno e rappresentato in forma di lettura drammatizzata (novembre 2016), presso le città dei quattro partner europei (Forlì, Granada, Targu Mures e Wolverhampton).

Le letture drammatizzate dei testi finalisti (italiano, rumeno, spagnolo e inglese) verranno realizzate di fronte a quattro Giurie Popolari, composte principalmente da giovani studenti universitari, le quali decreteranno il testo vincitore.

Diventa anche tu un giurato di PopDrama!

 

L'opera vincitrice verrà poi pubblicata, per la sua circuitazione a livello europeo e promossa nel corso di quattro eventi finali di progetto (Febbraio 2017), nelle quattro capitali europee (Roma, Bucarest, Londra e Madrid).

 

partner europei pop drama


I testi italiani segnalati

Tra le opere italiane, la giuria tecnica ha indicato anche un secondo e un terzo classificato:

Nina, di Renato Sarti.

Nylon, di Manuela Piemonte.

Queste due opere verranno tradotte in inglese, pubblicate sui siti dei quattro partners coinvolti nel progetto: Centro Diego Fabbri (Italia), Università di Wolverhampton (Gran Bretagna), Università d'Arte Targu Mures (Romania) e Fundacion CajaGranada (Spagna), oltre che sul sito internazionale POP DRAMA, il tutto per una loro circuitazione a livello europeo.

 

Molto altro ci attende

Per il momento, rinnoviamo i più vivi complimenti ai finalisti e un grande ringraziamento a tutti gli autori che hanno inviato le loro opere. Una partecipazione così ricca è la prova che il teatro e la cultura - in Italia e in Europa - sono realtà vive e sentite.

Con questa rinnovata certezza, non vediamo l’ora di proseguire insieme questo viaggio!  

 

Ultima modifica il Venerdì, 21 Ottobre 2016 10:32

Il Centro Diego Fabbri nasce della collaborazione di più soggetti e persone per organizzare e promuovere eventi, azioni e progetti legati ad arte e cultura. L’idea di base è anche quella di mantenere viva la lezione e l’impegno di Diego Fabbri sui temi e le questioni vitali del teatro e dei linguaggi dello spettacolo.

Il Centro Diego Fabbri è nato il 1 Giugno 2004 e vede tra i suoi soci l’Università di Bologna, la Provincia di Forlì-Cesena, il Comune di Forlì, i rappresentanti della Famiglia Fabbri e l’Associazione "Incontri Internazionali Diego Fabbri".

CONTATTI

0543.30244
Corso Diaz 34, 47121 Forlì
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
P. IVA 03556880403
C. FISC. 92056350405

  Seguici Su Facebook