facebook trasp
instagram trasp

I Luoghi della Città - Laboratori Creativi del Centro Diego Fabbri In evidenza

Un percorso formativo rivolto ai giovani dai 16 ai 35 anni, in collaborazione con l'Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Forlì, strutturato in laboratori artistici che vogliono incentivare e rafforzare la partecipazione e la crescita formativa e professionale.

Attraverso cinque distinti laboratori, tutti gratuiti, cercheremo di approfondire e valorizzare diversi linguaggi dello spettacolo, come teatro, musica, giornalismo e fotografia. I laboratori si terranno presso La Fabbrica delle Candele, in Piazzetta Corbizzi 9/30 Forlì.

 

Parola e corpo

Immagine laboratorio 1

Laboratorio teatrale

Il laboratorio è inteso “luogo” per tutti coloro che chiedono di entrare in rapporto con gli altri, uno “spazio” nel quale si possono condividere esperienze di lavoro individuale e collettivo, per scoprire come funziona il linguaggio teatrale.
Accanto ad alcune lezioni teoriche, vi sarà una buona parte di pratica.
L’allenamento fisico che si propone tende a superare l’automatismo dei movimenti, per entrare in contatto con una motivazione più profonda e personale. Gli esercizi vocali, come l’intonazione, l’emissione del respiro,il gioco dei colori della voce, saranno un percorso per trovare il suono che coincide con “l’intenzione personale”, per arrivare a esprimere se stessi.
Ad accompagnare il percorso ci sarà la musica che apre l’orecchio e suggerisce collegamenti fra parola e corpo.

DOCENTI Daniela Piccari e Roberto Di Camillo
GIORNI E ORARI
dal 14 Marzo al 16 Maggio
tutti i Mercoledì dalle 20.30 alle 22.30
 
 

Il f/attore forma(t)tivo

Immagine laboratorio 2

Laboratorio teatrale

Laboratorio di attività teatrali finalizzato alla socializzazione, all’aggregazione e all’inclusione sociale, al confronto interculturale, al potenziamento degli strumenti espressivi e comunicativi, al rafforzamento delle competenze e delle strumentalità di base; alla formazione e alla crescita umana e culturale dei giovani, alla valorizzazione del tempo libero e a un’attività propedeutica a ogni forma di inserimento sociale.
Il laboratorio valorizzerà tutte le attitudini e le potenzialità artistiche ed espressive dei partecipanti, lasciandole esprimere, includendole nel processo drammaturgico e nella costruzione dell’evento finale.
DOCENTE Michele Zizzari
GIORNI E ORARI
dal 6 Marzo al 17 Aprile
tutti i Martedì dalle 18.30 alle 20.30
 
 
 
 
 

Lezioni di drammaturgia

Immagine laboratorio 3

Laboratorio di scrittura teatrale

Il laboratorio intensivo ha lo scopo di fornire agli iscrittii gli “strumenti” essenziali della drammaturgia – azione, conflitto, evento/scioglimento - la cui piena comprensione è essenziale per coglierne la dinamica e la sostanza (tautologia: le due cose, di fatto, coincidono).
Sono previste 20 ore di laboratorio intensivo suddivise tra lezioni frontali e applicazioni pratiche.
DOCENTE Vitaliano Trevisan
GIORNI E ORARI
Venerdì 13 aprile dalle 20.00 alle 24.00
Sabato 14 aprile dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00
Domenica 15 aprile dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 15:00 alle 19:00
 
 
 
 
 

La violenza di genere

Immagine laboratorio 4

Laboratorio teorico di fotografia

La fotografia terapeutica è un modo di approcciarsi all'uso della macchina fotografica di cui possono avvalersi tutti, con lo scopo di raggiungere obiettivi esplorativi, di auto-indagine o di autoconsapevolezza per aiutare le persone a prendere coscienza di aspetti della propria personalità, migliorare i rapporti con gli altri, attivare un cambiamento positivo sociale, diminuire i conflitti e le diversità, approfondire le relazioni interculturali.
La fotografia terapeutica rientra così a pieno diritto nell'arte terapia affiancandosi alla fotografia sociale.
DOCENTE Paola Luciani
GIORNI E ORARI
Giovedì 12 Aprile dalle 18.30 alle 20.30
Sabato 14 Aprile dalle 15.00 alle 19.00
Giovedì 3 Maggio dalle 18.30 alle 20.30
 
 
 
 
 

Il caso Thyssenkrupp

immagine laboratori XX

Laboratorio di giornalismo e comunicazione

Per un laboratorio di giornalismo e comunicazione, è fondamentale lavorare su un caso concreto e abbiamo individuato quello del gravissimo incidente verificatosi a Torino nella notte del 6 dicembre 2007 sulla linea 5 dell’acciaieria ThyssenKrupp che ha portato alla morte di sette operai investiti da una fuoriuscita di olio bollente.
Scegliere questo caso non verte solo sull’elevata rilevanza mediatica che, all’epoca dei fatti, ebbe la vicenda ma anche sui temi paralleli chiamati in causa, sul ruolo della stampa nello sviscerare i fatti e individuarne le cause.
 
DOCENTI Antonella Beccaria e Cinzia Gennarelli
GIORNI E ORARI
dal 24 Febbraio al 14 Aprile
tutti i Sabati dalle 15.00 alle 17.00

 

 

Info e iscrizioni

Vuoi saperne di più o iscriverti ai laboratori? Partecipare è gratuito!

Scrivici a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

specificando:

il tuo nome, cognome, data e luogo di nascita, residenza e contatti (mail e cellulare) oppure chiama lo 0543-30244. 

Per i minorenni è necessaria l'autorizzazione dei genitori.

 

 

 

 

 

Ultima modifica il Martedì, 20 Marzo 2018 09:58

Il Centro Diego Fabbri nasce della collaborazione di più soggetti e persone per organizzare e promuovere eventi, azioni e progetti legati ad arte e cultura. L’idea di base è anche quella di mantenere viva la lezione e l’impegno di Diego Fabbri sui temi e le questioni vitali del teatro e dei linguaggi dello spettacolo.

Il Centro Diego Fabbri è nato il 1 Giugno 2004 e vede tra i suoi soci l’Università di Bologna, la Provincia di Forlì-Cesena, il Comune di Forlì, i rappresentanti della Famiglia Fabbri e l’Associazione "Incontri Internazionali Diego Fabbri".

CONTATTI

0543.30244
Corso Diaz 34, 47121 Forlì
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
P. IVA 03556880403
C. FISC. 92056350405

  Seguici Su Facebook

Goto Top