NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Incontri Internazionali Diego Fabbri

Un omaggio a un illustre concittadino

Logo incontri internazionali diego fabbriNell’autunno 1983 Gino Mattarelli, Giulio Montanari e Paolo Tabanelli, forlivesi rappresentanti di associazioni culturali cristiane, dettero vita al Comitato promotore Incontri Internazionali Diego Fabbri. L’intento era quello di mantenere viva a Forlì la memoria dell'illustre concittadino Diego Fabbri attraverso manifestazioni celebrative della sua opera.

L’idea fu accolta dagli Enti locali e da alcuni Istituti di credito, nonché dai Ministeri del Turismo e dello Spettacolo e dei Beni Culturali e Ambientali, che fornirono il necessario supporto finanziario e permisero di elaborare un programma concreto, volto a conservare e valorizzare l’eredità culturale di questo figlio di Romagna.

Il progetto Incontri Internazionali Diego Fabbri è nato quindi come omaggio della città di Forlì al suo maggiore scrittore e drammaturgo e come proposta al mondo della cultura e del teatro italiano, in una forma attuale e stimolante.

 

"... ma il teatro di Diego ha una tale ricchezza di tematiche e così forte è il suo invito ad una esplorazione più profonda delle universali ragioni del cuore che converrebbe continuare nello studio e nella ricerca." 

Fanny Monti                                                        

 

L'evoluzione del Comitato

Nell'autunno del 1983 fu costituto il Comitato promotore Incontri Internazionali Diego Fabbri.

Il 19 aprile 1984 prese vita l'Associazione Culturale Incontri Internazionali Diego Fabbri.

Il 3 marzo 1986 l'Associazione assunse la forma giuridica di Cooperativa Incontri Internazionali Diego Fabbri – S.r.l. 

Con atto notarile del 23 dicembre 1993, la Cooperativa fu trasformata nuovamente in Associazione Culturale Incontri Internazionali Diego Fabbri.

In data 1 giugno 2004 gli Incontri Internazionali Diego Fabbri, assieme all’Università di Bologna, al Comune di Forlì e ai Rappresentanti della famiglia Fabbri, hanno costituito il Centro Diego Fabbri.

 

Di seguito è possibile scaricare in formato PDF tutta la documentazione relativa alle attività dell'Associazione Incontri Internazionali:

> I convegni

> I premi

> Incontri e rappresentazioni

  


Il promotore

 

Gino Mattarelli

L'Onorevole Gino MattarelliNato a Bertinoro il 28 ottobre 1921, formatosi nell'Azione Cattolica forlivese di cui divenne ben presto dirigente diocesano, si laureò in Scienze economiche e commerciali all'Università del Sacro Cuore di Milano e partecipò come ufficiale alla Seconda Guerra Mondiale, fino al 1943. Spontaneo e generoso il suo ingresso in politica nelle file della DC: fu deputato per quattro legislature dal 1958 al 1976 orientando il suo lavoro di parlamentare verso il settore dell'agricoltura, del turismo e della pubblica amministrazione.

Nel 1976 si ritirò dalla vita parlamentare e, in qualità di Presidente dell'Unione Provinciale di Forlì della Confederazione Cooperative, avviò le Cooperative di assistenza e solidarietà sociale, per far vivere un nuovo ricco cristianesimo sociale e solidale. In questi anni si dedicò a un progetto culturale legato alla sua città natale e agli amici degli anni della formazione giovanile. Nel 1983 fu il promotore degli “Incontri Internazionali Diego Fabbri” con l’intento di tener viva la memoria dell'illustre amico e concittadino e di dare voce a quel legame tra teatro e società, veicolo tra i più efficaci nella formazione delle coscienze.

A 65 anni l’Onorevole Mattarelli fu colto da malore a Fiesole mentre interveniva a un convegno sulla solidarietà sociale, e morì a Firenze il 25 ottobre 1986.

In occasione del Convegno “Teatro Europeo tra processo e giudizio – Inghilterra” nel 1986, a poche settimane dalla morte, il Senatore Leonardo Milandri chiarì le ragioni che spinsero l'amico Gino Mattarelli a dar vita agli “Incontri Internazionali Diego Fabbri”:

“Gli piacque l’idea di fare del tema del potere nella drammaturgia moderna (...) [il] punto sul quale svolgere un’analisi ad un tempo formale e sostanziale, storica e pur sempre attuale, nel nostro e in ogni travagliato momento storico”.

 

 

I presidenti

  • Gino Mattarelli 1984/1986
  • Maria Vasumi 1986/1995
  • Aurelio Angelucci 1995/1996
  • Giuseppe Ghini 1996/2004
  • Ivano Natali (in carica dal 2004)

 

Ultima modifica il Venerdì, 26 Febbraio 2016 15:51

Il Centro Diego Fabbri nasce della collaborazione di più soggetti e persone per organizzare e promuovere eventi, azioni e progetti legati ad arte e cultura. L’idea di base è anche quella di mantenere viva la lezione e l’impegno di Diego Fabbri sui temi e le questioni vitali del teatro e dei linguaggi dello spettacolo.

Il Centro Diego Fabbri è nato il 1 Giugno 2004 e vede tra i suoi soci l’Università di Bologna, la Provincia di Forlì-Cesena, il Comune di Forlì, i rappresentanti della Famiglia Fabbri e l’Associazione "Incontri Internazionali Diego Fabbri".

CONTATTI

0543.30244
Corso Diaz 34, 47121 Forlì
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
P. IVA 03556880403
C. FISC. 92056350405

  Seguici Su Facebook