NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Le edizioni passate dei progetti teatrali dell'AUSL della Romagna

La Convenzione tra Azienda USL della Romagna e il Centro Diego Fabbri, con il supporto dell'Università di Bologna, nasce nel 2009 per promuovere un percorso di integrazione e valorizzazione integrazione e valorizzazione delle attività teatrali non solo come strumento educativo, formativo e terapeutico, ma anche per promuovere un dialogo tra diverse esperienze, per abolire stigmi e pregiudizi sulla diversità.

Nel suo primo biennio di vita, il Progetto si è rivolto prevalentemente a giovani studenti, è cresciuto e ha preso coscienza di sé, realizzando iniziative di indubbia qualità. Uno dei risultati più importanti, infatti, è stato scoprire ancora una volta quella straordinaria capacità del teatro di “portare testimonianza all’esterno delle istituzioni" e la conseguente capacità di "raccontare, rompendo i muri mentali della diffidenza dai palchi dell’arte”. Il tutto, offrendo un forte contributo per mantenere alimentato il processo di contrasto alla sofferenza psichica.

Con questo spirito e con questi obiettivi, la Convenzione è stata rinnovata ed è entrata nel vivo, coinvolgendo la compagnia teatrale Il Dirigibile. formata da operatori e ospiti del Centro Diurno Psichiatrico di Via Romagnoli a Forlì. Le attività della compagnia, tutt’ora in corso, impegnano mediamente 20 pazienti - tra dimissioni e nuovi ingressi - e 5 operatori, volontari, tirocinanti e collaboratori. Questo gruppo dinamico e attivissimo ha partecipato a prestigiosi eventi, iniziative e rassegne di rilievo nazionale e internazionale, ricevendo importanti riconoscimenti e richiamando l’attenzione degli addetti ai lavori e dei media nazionali. La compagnia Il Dirigibile si presenta al pubblico (oltre che come straordinario strumento di intervento terapeutico e riabilitativo) come un’autentica proposta teatrale e come un forte elemento di contrasto al pregiudizio nei confronti della diversità e del disagio psichico, segnalandosi come una delle realtà teatrali più significative in assoluto, nell'ambito sociale e psichiatrico. 

Se volete approfondire la conoscenza di questa straordinaria compagnia teatrale potete scaricare il resoconto sulla storia delle compagnia, oppure questa breve scheda di presentazione. Di seguito, inoltre, andiamo a esporre una sintesi di quanto fatto in questi ultimi anni.

 

2011

E' partito il progetto Un palcoscenico per tutti che ha visto nascere la compagnia teatrale Fuori di banco, formata da studenti del liceo classico G. B. Morgagni e da pazienti del Il Dirigibile. Lo spettacolo Apparire! Apparire! Apparire!, frutto dell’amalgama di queste due realtà, è stato rappresentato al teatro comunale Diego Fabbri per tutte le scuole superiori della città.

Il Dirigibile è tornato in scena per la Rassegna universitaria Babele in costruzione 2011 con lo spettacolo Ceneri della ribalta al teatro Giovanni Testori di Forlì. Inoltre, è stato invitato in Abruzzo per il Festival di Teatro delle Differenze, nella Rassegna Teatri Paralleli. Con lo stesso spettacolo ha fatto parte della Rassegna Piazze d’Estate 2011, promossa dal Comune di Forlì, mostrando a pieno titolo di aver creato un ponte tra produzione di salute e produzione di cultura.
Come ultimo appuntamento del 2011, il Dirigibile torna in scena al teatro comunale di Cesenatico, sempre con la Consulta Comunale per il Volontariato, ma con una nuova opera intitolata Uno spettacolo sciuè sciuè.

Teatralmente

 

2012

Un palcoscenico per tutti si ripete con lo spettacolo Volando sul pregiudizio, portato in scena al teatro Diego Fabbri per tutte le scuole superiori e poi replicato per il pubblico cittadino il 19 ottobre.
Parallelamente alla messa in scena dello spettacolo è stato realizzato un incontro con l'Attore Vito (17 ottobre) e i componenti della compagnia. Un momento di confronto e scambio educativo, spronato dalla forza dinamica e dalla curiosità conoscitiva che solo il teatro sa stimolare.

Il Dirigibile è tornato alla Rassegna universitaria Babele in costruzione con lo spettacolo Sciuè Sciuè, rappresentato al teatro Testori di Forlì ed è inoltre stato invitato alla rassegna Festival nazionale del Teatro Sociale di Castrocaro Terme (a settembre) riscuotendo un buon successo di pubblico e critica.
A dicembre, la Direzione Generale dell’Azienda USL dell'Emilia-Romagna ha invitato la Compagnia a rappresentare una breve piéce teatrale in occasione della Festa degli Auguri presso l’atrio dell’Ospedale Morgagni. Nella felice circostanza, si è aggiunta la presentazione del libro Il teatro illimitato. Progetti di cultura e salute mentale, con la partecipazione di una delle curatrici del libro. La pubblicazione, a cui ha collaborato anche il nostro Dipartimento di Salute Mentale, illustra alcune significative esperienze nate in seno alla promozione di salute mentale, soprattutto in Regione, ai fini di una vivificazione della cultura teatrale.

Ultimo appuntamento del 2012, al teatro comunale di Cesenatico, su invito della Consulta Comunale per il Volontariato, con la nuova opera intitolata Esperando.

 

2013

La compagniaUno degli anni più intensi della Convenzione. In primavera è stato avviato, presso il Liceo Musicale Masini di Forlì, un laboratorio musicale che ha dato origine a un vero e proprio gruppo musicale - composto da alcuni pazienti del Centro Diurno Psichiatrico - che ha saputo mettersi in gioco attraverso il ritmo, la musica e il canto. Risultato? L'esibizione ad un concerto in ottobre, nell'ambito della Festa dei Borghi. La band si è inoltre perfettamente inserita nell'attività teatrale de Il Dirigibile, curando l'accompagnamento musicale dello spettacolo Prometeo Liberato.

Anche la compagnia de Il Dirigibile si è dimostrata attivissima. Con lo spettacolo Ceneri della ribalta è stata invitata alla 15° edizione del Festival Internazionale delle Abilità Differenti “Magnifiche Interferenze”  e alla 6° edizione del Concorso-Rassegna “Open Festival” per il teatro e la danza (Teatro Asioli di Correggio).
Alla Notte Verde di Forlì, nell'ambito di “L’Innovazione Responsabile: s-legàmi” Il Dirgibile ha messo in scena lo spettacolo teatrale Progresso ma non troppo. Era il 17 maggio e in quello stesso mese il gruppo teatrale ha partecipato a ben due rassegne teatrali: “Babele in costruzione 2013”, al Testori di Forlì, ed "Educazione e Marginalità" al teatro Verdi di Forlimpopoli. Nel mese di luglio la compagnia si è poi esibita a Villa Bianconi, Calcara di Crespellano (BO), per la rassegna MoviMenti - Teatri della Salute. Dopo pochi giorni era sul palco di “Teatri paralleli”, Festival di Teatro delle Differenze, a Sant’Omero (Teramo).

Nell'autunno del 2013 la compagnia teatrale ha ripreso la sua attività, in occasione del MAT – Settimana della Salute Mentale di Modena, Il Dirigibile ha presentato lo spettacolo teatrale Esperando al Teatro dei Segni. Il 17 novembre 2013 lo stesso spettacolo è stato rappresentato a Napoli presso la Città della Scienza, a chiusura della prestigiosa rassegna internazionale “Futuro Remoto 2013”. Si è trattato di un'esperienza di alto valore educativo e formativo, a riprova delle capacità “professionali” del gruppo che ha affrontato una platea numerosa e partecipe. In dicembre invece, l’esperienza del Dirigibile, insieme ad altre analoghe sviluppatesi in Emilia Romagna, è stata al centro del convegno regionale inerente al Progetto “Teatro e Salute Mentale”, all’Arena del Sole di Bologna

Anche il 2013 si chide al teatro comunale di Cesenatico con la replica dello spettacolo Prometeo liberato.

 

2014

Nell'anno 2014 è proseguito il progetto Un palcoscenico per tutti che ha visto la costituzione della compagnia teatrale Fuori di Classe, formata da studenti del Liceo Scientifico De Calboli di Forlì e da pazienti de Il Dirigibile.
Trame MigrantiNell'anno scolastico 2013/2014 è stato realizzato un laboratorio teatrale, in preparazione dello spettacolo Trame Migranti che ha debuttato al teatro Testori nel mese di Ottobre, per tutte le scuole superiori della città.
Anche questa volta, lo spettacolo è stato replicato per il pubblico cittadino, il 23 Ottobre 2014. Il laboratorio ha coinvolto una ventina di ragazzi, coaudiuvati dalla proff.ssa Raffaella Sintoni. Il gruppo ha realizzato realizzato la pièce teatrale, ispirata alle tematiche del pregiudizio e dell'integrazione.

Nel corso dell'anno è proseguito, presso il Liceo Musicale Masini di Forlì, il laboratorio musicale nato l'anno precedente. Il gruppo si è consolidato e ha partecipato al Festival di Tarquinia, nel mese di Luglio, con il nome di Tam Tam Group.
Il Tam Tam Group ha preso parte alle attività teatrali de Il Dirigibile, curando l'accompagnamento musicale dello spettacolo Matto Gradimento, nuova produzione che ha debuttato, al teatro Testori, il 21 Maggio 2014 per poi essere invitato alla Settimana del Buon Vivere, a Ottobre, tra Forlì e Cesena.

Nell'autunno 2014 la compagnia teatrale ha partecipato ad Altresspressività – Rassegna di Teatro Sociale a Gorizia (28 Novembre), vivendo un'esperienza di alto valore educativo e formativo e dando prova delle capacità “professionali” del gruppo che ha affrontato una platea numerosa e partecipe, ripetendo la fortunata esperienza del 2013 a Napoli, presso la Città della Scienza.

L'anno si è chiuso, come ormai da tradizione, a Cesenatico, su invito della Consulta Comunale per il Volontariato, con la replica dello spettacolo Matto Gradimento.

 

2015: Tutti gli appuntamenti

Venerdì 4 dicembre - Cesenatico (FC)

Lo spettacolo Oracoli verrà rappresentato alle ore 21 al Teatro Comunale di Cesenatico, per iniziativa della Consulta Comunale per il Volontariato di Cesenatico, del Centro Servizi per il Volontariato della Provincia di Forlì-Cesena e dell’Azienda Unità Sanitaria Locale di Forlì e del Comune di Cesenatico. Lo spettacolo tenta di creare – attraverso frammenti narrativi e suggestioni surreali – una rete di relazioni tra la dimensione privata/individuale e quella pubblica/collettiva.

Venerdì 27 novembre - Gradisca (Gorizia) 

Alla sala comunale Bergamas di Gradisca, alle ore 10.30 andrà in scena Oracoli. Lo spettacolo si situa nell'ambito della Rassegna Internazionale di teatro sociale promossa dalla provincia di Gorizia, dal Consorzio Isontino Servizi Integrati, e dai comuni della bassa friulana: Altre Espressività.

 

Giovedì 22 Ottobre - Modena

Dal 17 al 23 ottobre Modena ospita il Màt, la Settimana della Salute Mentale, giunta ormai alla quinta edizione. Saranno sette giorni di incontri, dibattiti, sport e attività culturali per coinvolgere e sensibilizzare la cittadinanza sul "confine incerto tra follia e normalità". In questo speciale contesto, la compagnia Il Dirigibile torna a mettere in scena Matto Gradimento di Michele Zizzari, il 22 ottobre.

mat modena 2015



  

Martedì 22 settembre - Forlì

Nell’ambito della Settimana del Buon Vivere di Forlì, nel Chiostro dei Musei San Domenico, alle ore 19.00 va in scena Per una nuova consapevolezza: canzoni e parole di cuore e di mente. Un lavoro poetico-musicale che unisce canzoni interpretate dal Tam Tam Group a testi poetici messi in scena dalla compagnia Il Dirigibile, per la regia del Maestro Paolo Ruocco e con la partecipazione artistica di Michele Zizzari.

Scarica la locandina dell'evento

Vai al programma della Settimana del Buon Vivere

Alla Settimana del Buon Vivere

 

Mercoledì 9 settembre - Forlì

Ecco Tam Tam d'estate: un evento speciale che propone flash-mob, concerti e integrazione sociale. 
Nel centro storico di Forlì va in scena quello che si propone come un vero meeting musicale con la partecipazione del Tam Tam Group e di altre band nazionali e il patrocinio del Comune di Forlì che punta alla valorizzazione di Piazza Saffi nel periodo estivo.

 

Venerdì 29 maggio - Ferrara

Al Teatro San Francesco di Ferrara, alle ore 17.30, la compagnia Il Dirigibile presenta Matto Gradimento, nell'ambito di un evento a cui partecipano gli enti istituzionali che aderiscono al Protocollo di Intesa della Rete dei Teatri nel sociale di Ferrara. 

E così siamo giunti fino ad oggi, sempre crescendo e sempre innovando, con il preciso intento di continuare ancora su questo importante percorso.

 

Ultima modifica il Giovedì, 25 Agosto 2016 19:37

Il Centro Diego Fabbri nasce della collaborazione di più soggetti e persone per organizzare e promuovere eventi, azioni e progetti legati ad arte e cultura. L’idea di base è anche quella di mantenere viva la lezione e l’impegno di Diego Fabbri sui temi e le questioni vitali del teatro e dei linguaggi dello spettacolo.

Il Centro Diego Fabbri è nato il 1 Giugno 2004 e vede tra i suoi soci l’Università di Bologna, la Provincia di Forlì-Cesena, il Comune di Forlì, i rappresentanti della Famiglia Fabbri e l’Associazione "Incontri Internazionali Diego Fabbri".

CONTATTI

0543.30244
Corso Diaz 34, 47121 Forlì
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
P. IVA 03556880403
C. FISC. 92056350405

  Seguici Su Facebook